Confusion

Italian|Female|14|Alternative Music|Piercings&Tattoos|


"Mi sente, Satana? Sono io, Madison. Sono appena arrivata qui, all'inferno, però non è colpa mia, se non forse perché sono morta per un'overdose di marijuana. Forse all'inferno ci sono finita perché sono grassa, ma proprio grassa come una scrofa. Se si può andare all'inferno per il peccato di scarsa autostima, allora sono qui per quello. Vorrei tanto poterle dire una balla, e che sono pelle e ossa e con i capelli biondi e due tette così. Però mi creda: se sono grassa, ho le mie buone ragioni. Innanzitutto mi presento."
-Dannazione, Chuck Palahniuk.

"L'adolescenza è il momento in cui bisogna scegliere tra vivere e morire."
-Hafid Aggoune, Quale notte siamo?

sogniirrealizzabili:

inutilecomenevesciolta:

his-fucking-eyes:

Oggi ho trovato, tra gli scogli, un foglio tutto bagnato… Era una lettera l’ho presa e l’ho portata a casa. L’ ho messa ad asciugare e l’ho letta. Ho capito che è stata scritta da una ragazza la quale ha confessato al suo amico i sentimenti che prova per lui e di come si sentiva quando lui l’abbracciava. Ma lui non l’ha presa bene e ha deciso di allontanarla. Ma lei nella lettera, gli spiega che non riesce a dirgli addio e chiede a lui di farlo. Ciò che c’è scritto è bellissimo e visto che di solito, quando si scrive qualcosa e la si perde, non si riesce mai a riscriverla con le stesse parole della prima volta, vorrei poter trovare questa ragazza che probabilmente si chiama Jessica per riconsegnargliela, si perché è giusto che quel ragazzo la legga e capisca di quanto lei lo desidera e vorrebbe che diventasse il suo fidanzato.

rebloggheró per sempre.

Oddio

(via giorniriciclati)

Quello che è mio resta mio, capito figli di mignotta?

Cor Veleno